Visual identity e brand identity: per cosa differiscono?

Il mondo del design è pieno di termini e concetti dei quali molti di noi non conoscono il vero significato; due di questi che molto spesso causano confusione sono: visual identity e brand identity.

Anche se possono sembrare simili, queste due componenti svolgono ruoli distinti ma complementari nella costruzione e nella promozione di un marchio.

Voglio esplorare insieme a te la differenza tra visual identity e brand identity e l’importanza di entrambe nel successo di un’azienda.

Cos'è la Visual Identity?

Come suggerisce il nome, la visual identity si riferisce agli elementi visivi distintivi associati a un marchio. Questi elementi includono ad esempio iil logo, i colori, la tipografie, le icone, le illustrazioni, il materiale grafico e gli stili fotografici utilizzati in tutti i materiali di comunicazione visiva di un'azienda. La visual identity è responsabile della creazione di un'impressione visiva immediata e riconoscibile del marchio.

Ad esempio, quando vediamo lo swoosh di Nike o la mela morsicata nera su sfondo bianco di Apple, riconosciamo istantaneamente i rispettivi marchi grazie alla loro visual identity distintiva.

Una visual identity efficace è coerente e riflette l'essenza del marchio, trasmettendo i suoi valori, la sua personalità e il suo posizionamento sul mercato. Tutto ciò aiuta a creare notorietà e a distinguere il marchio dalla concorrenza.

Cos'è la Brand Identity?

La brand identity, d'altra parte, è un concetto più ampio che incorpora gli aspetti emotivi, culturali e strategici di un marchio. La brand identity definisce chi è il marchio, cosa rappresenta e cosa lo rende unico includendo elementi quali la mission aziendale, i valori, la vision, il tone-of-voice (TOV), la reputazione, l'esperienza del cliente e il posizionamento sul mercato.

La brand identity guida tutte le azioni e le comunicazioni di un'azienda, influenzando la percezione che il pubblico ha del marchio nel suo insieme.

In parole povere possiamo dire quindi che la brand identity è il cuore e l'anima del marchio, mentre la visual identity ne rappresenta il volto visibile.

Differenze Chiave tra Visual Identity e Brand Identity

  1. Fisicità vs. Concetto: La visual identity è tangibile e si manifesta attraverso elementi visivi come il logo e i colori, mentre la brand identity è concettuale e comprende valori, mission e reputazione.
  2. Esterno vs. Interno: La visual identity è rivolta principalmente all'esterno, influenzando la percezione del marchio da parte del pubblico, mentre la brand identity permea anche l'azienda stessa, guidando la cultura aziendale e le decisioni strategiche.
  3. Immediatezza vs. Profondità: La visual identity crea un'impressione immediata del marchio, mentre la brand identity fornisce una comprensione più approfondita di chi è il marchio e cosa rappresenta nel lungo termine.

Importanza di Visual Identity e Brand Identity

Entrambe la visual identity e la brand identity sono cruciali per il successo di un'azienda. Una visual identity forte e riconoscibile aiuta a catturare l'attenzione del pubblico e a distinguere il marchio dalla concorrenza. D'altra parte, una brand identity ben definita e autentica crea un legame emotivo con i consumatori, generando fiducia e fedeltà nel lungo periodo.

In sintesi, mentre la visual identity rappresenta il volto visibile di un marchio, la brand identity costituisce il suo cuore e la sua anima. Entrambe sono essenziali per creare una presenza di successo sul mercato e costruire relazioni durature con i clienti. Prestare attenzione a entrambi gli aspetti garantirà coerenza, autenticità e riconoscibilità nel panorama aziendale sempre più competitivo di oggi.